loading

Festival Angeli Musicanti

Il Festival Angeli Musicanti è una rassegna internazionale tra musica jazz e contemporanea con l'attrazione per le Arti Visive ed il Teatro.

Angeli Musicanti

Il Festival Angeli Musicanti è una rassegna internazionale tra musica jazz e contemporanea con l'attrazione per le Arti Visive ed il Teatro.

Musicamotus

Il Festival Angeli Musicanti è promosso da Musicamotus, organizzazione no profit che dal 1996 si occupa dell’ utilizzo delle Arti a favore di progetti umanitari e per combattere il disagio diffuso, organismi fondati e diretti da Paolo Uva.

Contatti

Musicamotus è il marchio di Paolo Uva con il quale promuove da 20 anni il Festival Angeli Musicanti, rassegna internazionale tra musica jazz e contemporanea .

“I luoghi dell’anima” - palcoscenici

- ex Albergo dei Poveri (Napoli) dal 1999 al 2003 (pionieri dell’utilizzo culturale dell’edificio, poi sfociato nelle collaborazioni alla grande mostra fotografica di Mimmo Jodice e al capolavoro letterario di Tahar Ben Jalloun)
- Museo di Capodimonte (Napoli)
- Maschio Angioino con la antica Sala dei Baroni (Napoli)
- Monastero di Santa Chiara (Napoli)
- Teatro di San Carlo (Napoli)
- Grotta di Seiano e Odeon degli Scavi Romani di Posillipo (Napoli)
- Certosa di San Giacomo (Capri)
- Scavi Romani (Pompei),
- Chiesa Ara Coeli (Roma) per l'edizione speciale ``anno 2000`` - in collaborazione con il Comune di Roma, il 1 gennaio per la Prima Giornata Internazionale della Pace indetta dal Sommo Pontefice.

Riconoscimenti

Segnalato da riviste specializzate, il Festival si attesta come uno tra i più internazionali ed obliqui, per genere e pubblico, in Italia.

Una produzione discografica per il 2020 su scala mondiale è prevista dalla registrazione degli Eventi al Teatro San Carlo di Keith Jarrett.

Per contatti

Musicamotus

Napoli, Italia
[email protected]

Eventi Unici in Esclusiva

- nel 2007 con il Concerto e Installazione in ESCLUSIVA italiana di Brian Eno negli Scavi Romani di Posillipo
- nel 2009 con il piano Solo in Esclusiva mondiale di Keith Jarrett al Teatro San Carlo
- nel 2010 A Carmelo Bene, inedito libretto per melologo-concerto con Paolo Fresu al Teatro San Carlo in diretta Rai Radio3
- nel 2011 con il Jarrett Trio in Esclusiva Sud Italia al Teatro San Carlo
- nel 2015 in esclusiva mondiale per il 70° anno di Keith Jarrett che ha scelto di nuovo il nostro Festival al Teatro San Carlo
- nel 2016 Jack DeJohnette trio nel Piazzale delle Armi di Castel Sant’Elmo a Napoli
- nel 2018 Brad Mehldau trio Concerto nei Templi, in collaborazione con il Parco Archeologico Paestum.

Partners

Nel corso delle Edizioni, partners del Festival sono state prestigiose Istituzioni ed Enti di Cultura e tra essi. Emergency, Amnstey International, l’Istituto Filosofico di Napoli, l’Accademia di Belle Arti di Napoli, il Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli, Fondazione Morra, Fondazione Museo MADRE, Fondazione L’Immemoriale di Carmelo Bene, la Sovrintendenza dei Beni Artistici e Storici della Campania, il Ministero dei Beni Culturali, il Napoli Teatro Festival Italia. il Comune di Napoli, la Regione Campania, la Provincia di Napoli, il Comune di Roma, il PAE di Paestum.
Mimmo Paladino, Mimmo Jodice e Sergio Fermariello gli artisti di arte visiva tra i Testimonials del Festival.

Lo staff del Festival

Marina Guida, Maurizio Di Meglio, Lillo Boncordo, Patrizia Marchitelli, Brunella e Marianna Uva.